sabato 20 dicembre 2014

Pizzette da aperitivo

English version below
Ultimamente, mi sono resa conto che il tasso glicemico di questo blog e' un po' salito...non so quante ricette di dolci abbia postato ultimamente! Magari si capisce qualcosa di me, tipo che sono una golosa incallita e una zucchero-dipendente? Giusto per spezzare un po', vi propongo questa ricetta per le pizzette da aperitivo (anche perche' e' quasi Natale e ho intenzione di preparare un sacco di biscottini nei prossimi giorni :)). La base e' quella della pizza/focaccia da preferire alla solita sfoglia che rimane sempre un po' piu' pesantuccia e difficile da preparare. Per la farcitura, potete sbizzarrirvi: queste nella foto sono con pomodoro e olive, ma ne avevano fatte anche con le alici e con i capperi e sicuro va benissimo l'abbinamento classico pomodoro+mozzarella+basilico.

Pizzette
Per la pasta:
-500 g di farina
-10 g di sale
-25 g di lievito fresco
-1/4 L di acqua
-mezzo bicchiere di olio evo

Per la farcitura:

-1/2 L di passata di pomodoro 
-1 cucchiaino di bicarbonato  
-capperi q.b.
-olive snocciolate q.b. 
-alici q.b.
-sale q.b.

Con questa porzione, avrete un paio di teglie di pizzette. Riscaldate l'acqua e scioglieteci il lievito di birra (occhio: l'acqua dev'essere calda, ma non bollente, o ammazzerete i lieviti). Disponete la farina a fontana e aggiungete nel centro la soluzione col lievito, il sale e l'olio. Mescolate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare per un'ora. Passato questo tempo, riprendete l'impasto e reimpastatelo, poi copritelo e lasciatelo lievitare per un'altra ora. Nel frattempo, mescolate alla passata il sale ed il bicarbonato. Stendete la pasta con il mattarello in modo che abbia uno spessore di 3-5 mm. Con un bicchiere, ritagliate le pizzette e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno. Farcire la superficie con la passata e decorare con un'oliva, capperi o un paio di alicette. Cuocere in forno preriscaldato a 200 C, per circa 10 min o fino a quando le pizzette saranno lievemente dorate. Servire tiepide o fredde.


Lately, I realized how the glycaemic rate of the blog has grown! I posted mostly sweet recipes, which can maybe tell you something about me...e.g. which I am a sugar-addicted? Therefore, just to change, I propose you guys this recipe for pizzette (also, because I will start to bake Christmas cookies in the following days :)). Pizzette means "small pizza" and it is actually an excellent finger food to serve with an aperitif. The base consist of the pizza/focaccia dough, while the topping is made by tomatoes sauce and...whatever you like! Here, we used olives, anchovies and capers, but you can really go with the ingredients you like the most. 

Pizzette:
For the dough:
-500 g of flour
-10 g of salt
-25 g of fresh yeast
-1/4 L of water
-half a glass of extra virgin olive oil
For the topping: 
-1/2 L of tomatoes sauce 
-1 spoon of bicarbonate
-capers q.b.
-stoneless olives q.b.
-anchovies q.b.
-salt q.b.

With this portions, you will obtain a couple of trays of pizzette. Dissolve the yeast in the warm water (warning: the water must be warm, but not hot, or it will kill the yeasts). Place the flour in a volcano shape and add the yeast solution, the salt and the oil. Mix the ingredients and knead until the dough is smooth and homogeneous. Cover it with a cloth and let it rise for one hour. After this time, take the dough and knead it again, then cover it and leave it to rise for another hour. Meanwhile, add the tomatoes sauce with the salt and the baking soda, and stir the mixture. Roll out the dough with a rolling pin to obtain a thickness of 3-5 mm. With a glass, cut out the pizzette and place them on a baking sheet covered with parchment paper. Top the surface with the tomatoes sauce and decorate with an olive, capers or a couple of anchovies. Bake in preheated oven at 200 C for about 10 min or until the pizzette will be slightly golden. Serve them warm or cold.

Nessun commento: