giovedì 30 aprile 2015

Printemps



English version below
Sembra che la bella stagione sia finalmente arrivata! E' incredibile come il tepore del sole ed il cielo terzo ti cambino le prospettive. Pare che Ottawa abbia ritrovato il suo buon umore, dopo mesi di freddo e gelo. Bar affollati, terrazze popolate da persone che cercano di godere di questo agognato inizio di primavera.
La ricetta di oggi e' ormai diventata uno dei miei cavalli di battaglia. L'ho fatta per la prima volta nel 2008 e sono sicura di aver preso la ricetta da qualche blog...forse da Sigrid? Insomma, se qualcuno volesse rivendicare la paternita'/maternita' di questa torta, si faccia pure avanti :) Si tratta di una torta rovesciata salata con caprino ed invidia caramellata che si presta bene sia come antipasto che come piatto unico, se accompagnata da una fresca insalata. 

Aggiornamento: mi ricordavo bene, la ricetta viene dal cavoletto, l'avevo giusto modificata. 

Sfogliata di caprino ed invidia caramellata

-1 rotolo di pasta sfoglia
-4 cespi di invidia
-150 g di caprino fresco
-100 g di burro
-5 cucchiai di zucchero

Lavate i cespi di invidia e tagliateli a meta'. In una padella, fate sciogliere il burro a fuoco medio e spolverizzatelo con lo zucchero. Quando il composto inizia a bollire, aggiungete le invidie e fatele ben rosolare da entrambi i lati. Una volta che l'invidia e' cotta, lasciatela intiepidire. Ricoprite una teglia con della carta da forno ed disponetevi sopra l'invidia caramellata. Tagliate il caprino a fette (circa 0.5 cm di spessore) e dispotele sulla teglia con l'invidia. Coprite con la pasta sfoglia e cuocete in forno preriscaldato a 180 C. Quando la superficie della sfoglia sara' dorata, togliete dal forno e lasciate raffreddare. Capovolgete la torta su un piatto da portata, prima di servire.


Spring has finally arrived! It is incredible how the blue sky and the heat of the sun can change your mood. Even Ottawa city seems reborn after months of cold and snow. The bars are crowded and the terraces populated by folks trying to enjoy the spring that is eventually in the air.
Today's recipe has been in my "portfolio" since a while. I made it for the first time in 2008 and I am sure I took the recipe from some other blog...maybe from Sigrid? Well, anyone is welcome to claim the authorship of this cake :) The recipe I am talking about is a savory upside down cake with goat cheese and candied endive. This dish could be served either as an appetizer or a main course, if accompany with a fresh salad. 

Update: the recipe comes from cavoletto, l just modified it. 

Upside down cake with goat cheese and candied endive

-1 roll of puff pastry
-4 heads of endive
-150 g of fresh goat cheese
-100 g of butter
-5 table spoons of sugar

Wash the endive heads and cut them in half. Put the butter in a pan and let it melt under medium flame. Then, sprinkle the melted butter with the sugar. When the mixture starts to boil, add the endive and brown them on both sides. Once the endive is cooked, turn the flame off and let it cool down. Cover a baking sheet with parchment paper and put the candied endive on it. Cut the goat cheese in slices (about 0.5 cm thick) and add them on the baking sheet with the endive. Cover the endive topping with the puff pastry and bake the cake in preheated oven at 180 C. When the surface of the puff pastry will turn golden-brown, remove the cake from the oven and let it cool down. Put the cake upside down on a service plate and remove the parchment paper before serving.

Nessun commento: