giovedì 11 maggio 2017

The Brussels sprouts salad

English version below
Non mi sarebbe mai venuto in mente di mettere i cavoletti di Bruxelles in insalata (cavolo crudo...ma non resta un po' indigesto??), se non ne avessi letto qua e la' nella blogosfera. Riflettendoci bene, poi, il cavolo cappuccio crudo, tagliato sottile e condito con olio e sale me lo mangio, eccome. Detto questo, non ricordo particolari indigestioni da cavolo crudo, quindi in poche parole, si puo' fare!
Ho scoperto, dunque, che i cavoletti di Bruxelles crudi, tagliati fini fini, sono buoni, moooolto buoni (e forse li preferisco a quelli cotti, devo dire). E siccome da cosa nasce cosa, questa insalatina ho iniziato ad abbinarla alla bagna cauda, assieme alle altre verdure tipiche (peperoni, patate, cavolfiore). Complice la gravidanza ed il mio desiderio di cibi sapidi, ho poi provato ad aggiungerci 2 filtetti di acciughe, una  sorta di condimento simile a quello delle puntarelle romane (e che richiama anche i sapori della bagna cauda), per scoprire un nuovo abbinamento vincente. 

Insalata di cavoletti di Bruxelles
Dosi: 2 persone

-7 cavoletti di Bruxelles
-2 acciughe sott'olio
-2 cucchiai d'olio evo
-una presa di pepe

Mondate i cavoletti dalle foglie esterne e tagliateli a fettine sottilissime. Sgocciolate le acciughe, tagliatele finemente e mettetele in una ciotola con i due cucchiai d'olio. Aggiungete il pepe e mescolate con l'aiuto di un cucchiaio, per ottenere una sorta di salsina con cui condire i cavoletti. Vi consiglio di non aggiungere sale. Le acciughe sono gia' sapide di per se' e dovrebbero essere sufficienti, ma, in caso, assaggiate ed aggiustate di sale.



I must admit I was skeptical about using raw Brussels sprouts in a salad (aren't a bit hard to digest?). I then recalled I eat raw head cabbage in salad, dressed with salt and olive oil, and not only I love it, but my stomach never got issues in processing that! Long story short: we can make it!
It was quite a discover to realize that raw Brussels sprouts, cut finely in a salad, are good, really good (even better than braised ones, according to me).
And since one thing brings to another, I started to use this salad as side dish for bagna cauda (typical Piedmont dipping), along with other more traditional vegetable (cabbage, potatoes, peppers). Because of my pregnancy and my craving for savory stuff, I tried to add anchioves to discover a new successful pair.  

Brussels sprout salad
Doses: 2 persons

-7 Brussels spouts
-2 anchovies in olive oil
-2 table spoons of extra virgin olive oil
-a pinch of pepper

Remove the external leaves from the spouts and cut them extremely finely. Drain the anchovies, cut them finely and put them in a bowl with the 2 spoons of olive oil. Add the pepper and mix the ingredient to obtain a sauce for dressing the sprouts. I suggest to do not add any salt. The anchovies are already quite salty and they should suffice. In case, taste the salad and add salt as needed.


Nessun commento: